Corsi e attività

Informazioni su ciascun corso sono riportate nella tabella dettaglio corsi dalla quale è possibile accedere ai programmi, al calendario, alle sedi e ai docenti dei singoli corsi.

E' altresi possibile scaricare in formato PDF il contenuto del "opuscolo di programma" dell'Università, con tutti i dettagli delle attività svolte.

I corsi e le attività per il corrente anno accademico rispettano dettagliate "disposizioni organizzative" e sono strutturati come segue:

Attività culturali: corsi di cultura e Incontri di cultura linguistica
Attività teorico-pratiche: Informatica, Fotografia
Attività collaterali: Conferenze, Filmologia, Viaggi culturali
Espressività artistica: Disegno, Pittura, Modellazione, Minipittura, Pittura su ceramica, Taglio e cucito
Attività complementari: Attività di volontariato, Allestimento di mostre e rassegne
Attività partecipative a: convegni, congressi, concerti, teatri, film, musei, mostre, monumenti, rassegne, escursioni e viaggi.

E' possibile scaricare in formato Acrobat PDF l'elenco alfabetico dei corsi con il numero massimo dei partecipanti.


Metodologia didattica

CORSI DI CULTURA:
Ogni incontro è diviso in tre tempi: 
1. Esposizione del Relatore sull'argomento.
2. Intervallo: durata 10 minuti, per favorire lo scambio di opinioni e di riflessioni sull'argomento e consentire la conoscenza e i rapporti fra i partecipanti.
3. Dialogo con il Relatore, su domande dei partecipanti, oppure eventuali chiarimenti sull'argomento.

Note didattiche

I Corsi hanno programmi organici: gli argomenti vengono esposti in forma discorsiva, allo scopo di stimolare il dialogo dei partecipanti, fra loro e con il Relatore.  Per favorire una libera circolazione della cultura, non sono previsti "piani di studio".  I programmi non fanno esplicito riferimento a testi, libri o pubblicazioni: ciascun iscritto può chiedere ai Relatori indicazioni bibliografiche per ulteriori personali ricerche di approfondimento.
Non sono richieste prove orali o scritte, elaborati o esami, relazioni o dissertazioni.
E' consigliabile prendere appunti sugli argomenti esposti.  E' altresì possibile la formazione spontanea di gruppi per la formulazione di richieste di chiarimenti o di interrogazioni (su questioni di interesse comune) da rivolgere ai Coordinatori e ai Relatori.

La registrazione delle relazioni o dell'intero corso è consentita solo chiedendone il consenso al Relatore prima dell'inizio della relazione o del Corso.

Ad integrazione dei Corsi, i Docenti possono prevedere l'organizzazione di visite di gruppo all'esterno, previa autorizzazione della Direzione dell'Università.
Qualsiasi iniziativa assunta nel nome dell'Università della Terza Età di Novara (redazione e pubblicazione di relazioni, di dispense, di articoli di stampa; organizzazione di visite locali e/o viaggi culturali di gruppo) deve essere preventivamente autorizzata dalla Direzione dell'Università stessa.

>