Per maggiori informazioni 0321 399 384

COMUNICAZIONE della PRESIDENTE

A TUTTI I COLLABORATORI DELL'UNIVERSITA' DELLE TRE ETA' (docenti, assistenti, moderatori, segretari, revisori e probiviri)

Avevamo pensato tutti all’inizio di questo lungo tempo”sospeso” che le porte della nostra Università si sarebbero presto riaperte per ricongiungere il nostro comune desiderio di incontro e di condivisione.

Non è stato così. Non abbiamo ancora attraccato la nave perché una “burrasca” inattesa ci ha sospinto verso una destinazione diversa ed inaspettata.
Non sappiamo quanto ancora durerà questo vento freddo, ma timidi segnali di speranza ci fanno intravedere il porto ed allora accadrà, ne sono certa, che ,seppur lentamente, si ricomporrà la nostra storia e ci ritroveremo lungo i cammini della Conoscenza.

La nostra Università delle Tre Età però, pur nell'assenza delle consuete attività didattiche e culturali, non ha rallentato il suo passo ed ha continuato a progettare il futuro.
Stiamo lavorando per l'allestimento dei locali che utilizzeremo nella nuova sede, ci stiamo preparando ad un trasloco che attueremo immediatamente quando i regolamenti sanitari ci permetteranno di farlo ed, infine, ci prepariamo a riorganizzare tutti i corsi nel rispetto di quanto previsto dalle norme per le attività in presenza.

Quando saremo in grado di riaprire, indiremo una assemblea nella quale verranno date tutte le informazioni relative alla nuova organizzazione.
Il nostro sito (
www.univ3novara.it) è stato totalmente rinnovato e reso più facilmente consultabile: vi invitiamo a prenderne visione perchè in questo momento rappresenta il mezzo più immediato di informazione e comunicazione.

Oltre al sito i messaggi più rilevanti verranno inviati personalmente (ai collaboratori in indirizzo) tramite e-mail.

...Qui giunse Argo spinta dai venti della Tracia
E gli approdi di Porto Bello l’accolsero nella sua corsa...

(Apollonio Rodio ne “Le Argonautiche”)

A presto!

LA PRESIDENTE: Paola Turchelli 

Copyright © UNIVERSITA' DELLE TRE ETA'
Sito realizzato da Davide Catanese